Bugia più grande non fu mai scritta 😂😂😂

Ottobre 4, 2020 Off Di jessicaloddo

Nel 1934 il film Rasputin e l’imperatrice, diretto da Richard Boleslawski e interpretato dai fratelli Lionel, Ethel e John Barrymore raccontava la storia del monaco russo Rasputin e del suo omicidio nel 1916. Nel film l’assassino era un personaggio chiamato “principe Paul Chegodieff”: il nome era inventato, ma la storia era in parte fedele agli eventi che si svolsero nella realtà. Irina Jusupov, moglie di Felix Jusupov, l’uomo che uccise Rasputin, fece causa per diffamazione alla casa di produzione MGM vincendo e ottenendo un grosso risarcimento. Da allora la frase “Ogni riferimento a persone esistenti o a fatti realmente accaduti è puramente casuale”, si trova all’inizio o alla fine di ogni film per evitare problemi legali.