Considerata la grave situazione in cui versa noi il mondo dello spettacolo auspico che da parte nostra e a favore della nostra categoria ci sia un boicotaggio totale nei confronti di Sanremo con il pubblico. Parlare di un evento in presenza è un affronto nei confronti di tutti i nostri sacrifici, inaccettabile. E tutti i professionisti responsabili dovrebbero prendersi carico di una posizione dura e inequivocabile.